Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

BookSprint Edizioni Blog

02 Feb
Vota questo articolo
(2 Voti)

Piera Carlomagno è autrice di un romanzo poliziesco ambientato a Napoli: "L'anello debole", il giallo di Casa Sanremo

Il giallo è anche quest'anno di casa a Sanremo. Tra i 19 finalisti del concorso letterario organizzato dalla BookSprint Edizioni e dal consorzio Gruppo Eventi in concomitanza con la settimana sanremese più importante dell'anno, c'è infatti Piera Carlomagno, col suo nuovo romanzo "L'anello debole. Una nuova indagine del commissario Baricco" (Edizioni Cento Autori), già vincitore del Premio Garfagna (sezione ebook giallo) e del Premio Speciale Giuria Proviero Città di Trenta (settima edizione).

 Il romanzo, che vive dunque sulle ricerche del commissario Ernesto Baricco, ha tutte le carte in regola per trionfare, sabato 14 febbraio, il giorno della premiazione finale di Casa Sanremo Writers 2015. La storia, nelle 152 pagine di cui si compone, si muove sulla scia delle indagini del poliziotto e della sua squadra, che hanno il difficile compito di trovare la verità legata al fallimento di alcune società napoletane nell'ambito della sanità privata campana e all'omicidio dell'infermiera di Villa delle Orchidee.

La vicenda si svolge tra Napoli (Forcella, Duchesca, il centro storico) e i boschi dell'Irpinia. I luoghi non sono mero complemento della storia ma protagonisti importanti della narrazione, all'interno dei quali ogni personaggio si muove come un attore di teatro, seguendo un canovaccio articolato al meglio dalla scrittrice. Scrittrice che ha scelto di andare contro la letteratura contemporanea che spesso vuole un commissario del Sud al Settentrione. In questo caso, il Baricco è un uomo del Nord, nativo di Torino, emigrato nel Sud Italia, proprio nella città più "caotica" del Meridione. Con l'aiuto dell'avvocato Brizzi e della giornalista Annaluce Savino, stranamente scoprirà che in realtà Napoli è una metropoli accogliente, dove le differenze non sono un problema e dove la vita scorre frenetica tra i vicoli che però si aprono all'arrivo della Polizia, aiutandola nelle indagini.

Piera Carlomagno è una giornalista professionista (scrive per "Il Mattino) che per anni ha vissuto a Napoli. Laureata in Lingua e Letteratura cinese, è appassionata di viaggi e turismo. Per un lungo periodo si è occupata di cronaca giudiziaria. Questo le ha permesso di sviluppare un vero e proprio amore per il poliziesco e il giallo, che ha man mano perfezionato arrivando ora a giocarsi tutte le sue carte per uscire vincitrice nell'edizione 2015 di Casa Sanremo Writers. 

Lunedì, 02 Febbraio 2015 | di @Dario D’Auriente

Lasciaun commento

 

Ultimi Commenti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

I contenuti e i pareri espressi negli articoli sono da considerarsi opinioni personali degli autori che
non possono impegnare pertanto l’editore, mai e in alcun modo.

Le immagini a corredo degli articoli di questo blog sono riprese dall’archivio Fotolia.

 

BookSprint Edizioni © 2016 - Tel.: 0828 951799 - Fax: 0828 1896613 - P.Iva: 03533180653

La BookSprint Edizioni è associata alla AIE (Associazione Italiana Editori)